Taggia in Teatro si concluderà giovedì sera (Convento di San Domenico, ore 21:30, ingresso libero) con Pino Petruzzelli e “Liguria delle Arti” (Teatro Stabile di Genova, Teatro Ipotesi Genova, Regione Liguria). Taggia e il Convento dei Domenicani sono una delle tappe dell’eccellente Liguria delle Arti, 16 eventi tra arte, poesia e musica, un affascinante circuito che collega le arti a sedici splendidi borghi liguri, tra ulivi, mare, viti e muretti a secco. Ogni evento è strutturato in 4 momenti: una breve introduzione del contesto storico e architettonico che ospita l’opera d’arte, una dettagliata spiegazione da parte di uno storico dell’arte che conduce il pubblico all’interno del quadro o della scultura o dell’opera d’arte protagonista dell’evento, un momento musicale in cui un musicista esegue musiche di Niccolò Paganini o di altri compositori liguri o legati alla Liguria, la lettura di poesie e brani letterari di autori liguri o legati alla Liguria, da parte di Pino Petruzzelli. Il pubblico è davanti a una delle opere d’arte che fanno parte del progetto.

Giovedì a Taggia, Fulvio Cervini e Giacomo Montanari, storici dell’arte, racconteranno l’Adorazione dei Magi del Parmigianino e i polittici di Ludovico Brea; Roberto Orengo, flauto traverso, eseguirà Nicolò Paganini; Pino Petruzzelli leggerà Italo Calvino, Francesco Biamonti, Paul Valéry, Carlo Betocchi, Eugenio Montale.

Taggia in Teatro 2018 è una manifestazione realizzata dall’Associazione culturale Teatro del Banchéro, con il contributo del Comune di Taggia, il patrocinio della Provincia di Imperia, e grazie al supporto di Domus Tabia, Sistel Telecomunicazioni e Albergo Giuan.