Nel 2014 a Taggia vendicarsi del vicino di casa, l’allora comandante dei Carabinieri di Badalucco Espedito Longobardi, gli incendiò la Vespa. Per questo motivo è stato condannato ad un anno e mezzo di reclusione Roberto Masotti, 46enne sanremese (accusato ora anche di aver doloso appiccato all’auto dell’ex moglie in via Papa Giovanni XXIII, ad Arma). Il giudice ha stabilito un risarcimento di 2.500 euro e il pagamento delle spese legali per un totale di 5 mila euro, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.