Restano avvolta dal mistero la morte di Silvia Crosetto, 43enne di Moncalieri, insegnante in servizio a Cigliano (Vercelli), il cui corpo è stato rinvenuto al passo del Ginestro, tra gli abitati di Testico e Cesio. Per far luce sulle cause del decesso, sul corpo della donna, è stata eseguita l’autopsia. Per ora le tracce rilevate in sede di autopsia sembrano essere compatibili tanto con una caduta accidentale, quanto con l’investimento di un’auto pirata, come scrive Andrea Pomati su “La Stampa”.