Dopo il riuscito spettacolo swing l’altra sera all’Auditorium comunale di Ospedaletti Freddy Colt si propone in vesti completamente diverse nel concerto previsto domani sera, Domenica 15 luglio, alle ore 21, nella bella sala polivalente della Chiesa di Sant’Agostino di Ventimiglia. La serata fa parte della rassegna “Concerti intemeli” alla sua seconda edizione, organizzata dall’associazione dell’Orchestra Ligeia. Colt presenterà un programma di musica classica per mandolino, ma non sarà solo: ad affiancarlo ci sarà la virtuosa mandolinista tedesca Sabine Spath, primo mandolino di spalla dell’Orchestra Euterpe di Sanremo, e il talentuoso giovane chitarrista Davide Frassoni. Insieme i tre musicisti hanno dato vita al Trio Pizzicante, con l’intento di offrire al pubblico un viaggio nella storia del repertorio per strumenti a pizzico, in particolare mandolino e chitarra. Il programma prevede infatti alcuni duetti e trii del periodo barocco (tra gli autori Cauciello e Fouchetti), musica dell’Ottocento (da Paganini a Gragnani) e d’inizio Novecento (con i classici di Calace e altri autori specializzati). Il concerto di Ventimiglia presenterà quindi atmosfere molto diverse, brani impegnativi ma anche divertenti e leggeri, danze, ritmi esotici come il bolero, o popolari come i valzer e i fox-trot. Tra le preziosità previste c’è anche la czardas “Da un balcone ungherese” del maestro Nicodemo Bruzzone, di cui ricorre quest’anno il ventesimo della dipartita, un brano inciso anche dal celebre concertista Carlo Aonzo qualche anno fa.
L’ingresso è a libera offerta.