A Sanremo, Taggia e Ospedaletti il 30 luglio inizierà la consegna della corrispondenza a giorni alterni, allungando però il proprio orario fino alle 19. Un modo per restare al passo con la concorrenza in un sistema liberalizzato e dove i volumi si sono ridotti. Sarà attivo un servizio che consegnerà lo stesso le raccomandate nelle zone non servite in quel giorno, più le eccedenze della posta prioritaria del giorno precedente, come scrive Andrea Fassione su “Il Secolo XIX”.