A Sanremo nei pressi del Carrefour di Valle Armea si è creata una situazione di degrado. La spazzatura ricopre la pineta sull’argine del torrente. Alcune auto sono diventate rifugio per sbandati e senza tetto. Dopo una certa ora dilaga la prostituzione. Con l’apertura del supermercato 24 ore su 24, la situazione è peggiorata, di notte per entrare bisogna suonare il citofono e un agente di vigilanza fa selezione all’ingresso. Il motivo è da ricercarsi intemperanze di troppo da parte della clientela notturna, come scrive Andrea Fassione su “Il Secolo XIX”.