“In questi giorni si sono verificati vari sversamenti dal sistema fognario che hanno portato ad un dovuto divieto di balneazione nelle spiagge interessate, privando la popolazione residente e turistica dalla possibilità di usufruirne pienamente.
Le squadre degli operai di Amat stanno intervenendo prontamente, ma resta la problematica reale che è quella di capire le cause di tali inconvenienti e risolvere prontamente i disagi conseguenti.
Di concerto con il Sindaco ho deciso dunque di convocare d’urgenza l’ingegner Gallea, direttore Tecnico di Amat, già per oggi, per chiarire a fondo quale sia l’origine di tale malfunzionamento della rete fognaria, partendo dal presupposto che la manutenzione ordinaria delle fognature è a carico di Amat stessa mentre quella straordinaria è a carico del comune, sempre utilizzando i tecnici Amat. Va da sé che una scarsa manutenzione ordinaria porta automaticamente ad una situazione emergenziale.

Nonostante il recentissimo insediamento questa amministrazione è già pronta e vigile.

Ivan Gianesini

Assessore all’Ambiente”