Continuano i controlli della Polizia mirati sulle spiagge su tutto il litorale della costa di Imperia.
Stamane, grazie all’ospitalità dei “Bagni Oneglio”, gli operatori hanno organizzato un servizio di prossimità e vicinanza dedicato ai bambini e alle persone diversamente abili accompagnate dalla società ANFAS.
Una mattinata a contatto con la gente, illustrando le tante attività intraprese per mettere in sicurezza i lidi e le spiagge con i poliziotti di quartiere che ogni giorno, pattugliano i lidi distribuendo le brochure che la Questura ha ideato e stampato, grazie alla collaborazione con “Grafiche Amadeo”. “You Pol”, la app della Polizia di Stato per sconfiggere bulli e spacciatori; “Chiamateci Sempre”, contenente una serie di consigli utili rivolti specialmente agli anziani per evitare di incorrere nelle truffe; “Informateci per prevenire”, indirizzata ai più giovani, utile per contrastare tutti i crimini del web e, in particolare, il cyberbullismo.
Gli agenti forniscono un contatto utile a tutti i gestori dei lidi, così che possano avere un numero diretto e immediato con la Sala Operativa della Questura, per riferire eventuali segnalazioni rilevanti sotto il profilo della sicurezza pubblica e urbana.
Infine, ma non per questo meno importante, l’attività degli acquascooter della Polizia di Stato, connessi, con le loro radio, sia alla Centrale Operativa della Questura che a quella della Capitaneria di Porto, cosicché, in un modo duttile e veloce, possono intervenire per i controlli di Polizia.
“Essercisempre”, la nostra missione al servizio dei cittadini.