A Imperia i rapporti tra sanità pubblica e la clinica San’Anna sono al centro di un’inchiesta del procuratore Grazia Pradella. Migliaia di esami di laboratorio e viaggi in ambulanza sarebbero stati addebitati all’Asl quando avrebbero dovuto risultare in carico al privato.
Si ipotizzano i reati di corruzione, peculato e truffa allo Stato. Tra gli indagati Giandomenico Poggi, direttore del Dipartimento dei servizi dell’Asl e Lorenzo Anfossi, capo delle relazioni esterne e istituzionali, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.