Il Premio San Segundin d’Argentu, Città di Ventimiglia anno 2018 è stato assegnato al Dottor Sergio Pallanca. La prestigiosa onorificenza viene data dalla giuria a ventimigliesi doc distintisi in vari ambiti.
Nel passato toccò, tra gli altri, al magistrato Anna Canepa, ad Eugenio Magnani, direttore Enit, al giornalista Angelo Maccario, all’Ambasciatore Boris Biancheri. Sergio Pallanca, dottore in Medicina Veterinaria, Dirigente del Ministero della Salute, ora all’Ufficio Adempimenti CE di Genova, da tempo svolge ricerche e organizza eventi anche ad ampio respiro come la Cena in Bianco,che torna quest’anno il 14 Luglio e registra già il tutto esaurito. Appassionato di storia locale Pallanca ha visto molti dei suoi eventi svolgersi nella città alta, tra cui il premio da lui ideato intotolato a San Michele.
Molti ricordano la sua presidenza dell Ente Agosto Medievale tra le più apprezzate, poi la riapertura, nel 2005, del Teatro Romano con concerti, rassegne musicali, opere teatrali, l’evento “il lento viaggiar nel tempo” con attori e figuranti nella città vecchia, la sua presidenza nel Circolo Culturale Porta Marina che ha soprattutto dato vita ad eventi musicali, conferenze, mostre di pittura, concorsi fotografici ed interventi di restauro.
Le sue molteplici idee ed i molti progetti realizzati ben giustificano il Premio la cui consegna ufficiale dalle mani del Sindaco, sarà il 26 agosto il giorno del patrono ventimigliese, San Secondo, alle ore 10.00 al Centro Culturale San Francesco.
Sergio ha già ricevuto oltre 1000 messaggi che si complimentano con lui; per una volta si può affermare profeta in
patria…anche per il suo divulgare cultura storica e dell’ antica romanità.
Lilia De Apollonia