NataIe anticipato di sei mesi a Borghetto San Nicolò, frazione di Bordighera. Sabato 23 e domenica 24 giugno si svolgerà una manifestazione dal titolo decisamente fuori stagione: “Presepi int’i carugi” fra pittura e canti natalizi. Diversi artisti dipingeranno alcune porte di abitazioni (come accaduto negli anni scorsi) sul tema del presepe, sabato, e domenica, dalle 10 alle 20. Una decina di artisti si produrranno dal vivo. E ci saranno anche tre dell’associazione «I Colori della Gioia» presieduta da Gioia Lolli che, a sua volta, è apprezzata pittrice oltre che una brillante organizzatrice di eventi soprattutto a sfondo culturale. Il terzetto è composto da Francesco Mancini, Kipewa, Alberto Bomba. Vicino alle porte ci saranno “presepi fioriti”. In programma pure intrattenimenti musicali e corali con le “Voci e Note sotto le stelle” in veste itinerante. Una formazione (ma anche associazione culturale: la stessa che organizza la manifestazione) nata dal un coro parrocchiale che si è poi arricchita di elementi e notevolmente arricchita con un vasto repertorio che spazia dai canti gregoriani alla musica pop fino ai gospel. Il coro si è esibito anche in altre province e in Francia. In questo week-end proporrà canti natalizi. Ci sarà tutto, del Natale, meno la neve. Addirittura si era pensato a una macchina sparaneve. Possibilità poi abbandonata. “Questa manifestazione – spiegano le organizzatrici – si dovrebbe tenere in inverno ma abbiamo optato per anticiparla in estate poiché sotto Natale può accadere che faccia parecchio freddo e, per i pittori, dipingere diventa difficile mentre i visitatori potrebbero essere scoraggiati”. Ci saranno anche un mercatino dell’artigianato e laboratori per bambini e ragazzi. Dalle 17 sarà invece possibile consumare un aperitivo.