Un’Interpellanza del gruppo Consiliare Civicamente Bordighera chiede al Sindaco Ingenito se intende dare responsabilita’ amministrative al Signor Walter Sorriento, neo-eletto Consigliere Comunale di Bordighera nella lista del Sindaco. Evidenza pubblicata in giorni recenti ha informato i cittadini di relazioni inquietanti del Consigliere Sorriento, e ad oggi il Sindaco ha dichiarato che non interverra’ “in vicende che riguardano la sfera personale”.

La realta’ e’ che in ogni momento ognuno si porta dietro la sua storia, quindi la sua sfera personale, e che tale storia contribuisce profondamente ai comportamenti e decisioni di ciascuno o addirittura li determina. La privacy sulla sfera personale e’ diritto di ciascun privato cittadino, ma non e’ esigibile da parte del cittadino che cerca ed ottiene ruoli pubblici, perche’ in tali ruoli il cittadino puo’ avere un impatto a largo raggio che richiede informazioni e garanzie robuste sui suoi comportamenti.

Se e’ prerogativa del Sindaco non intervenire in vicende che riguardano la sfera personale dei suoi Consiglieri, e’ suo dovere riconoscere che i cittadini devono poter avere fiducia negli Amministratori della Citta’ — fiducia nelle competenze e ancor piu’ nella struttura morale.

Nell’interesse della fiducia e serenita’ dei cittadini, cruciali nel delicato momento di inizio di una nuova Amministrazione, Civicamente Bordighera raccomanda che il Consigliere Sorriento non sia investito di alcuna responsabilita’ amministrativa; e chiede al Sindaco Ingenito se ha piani diversi.