In una calda domenica di giugno, si sono concluse a Senigallia le selezioni per l’accesso ai Campionati del Mondo e Campionati Europei 2018 della classe 420.
Non si sono ancora spenti gli echi per la medaglia d’argento conquistata dalla squadra dello Yacht Club Sanremo Cilli/Mantero al Campionato del Mondo 2017 a Fremantle (Australia), che già si è riaccesa la lotta per la conquista del titolo Mondiale ed Europeo 2018.
Domenica 10 giugno nelle acque di Senigallia, è stata definita la squadra nazionale che rappresenterà l’Italia al Campionato del Mondo ed al Campionato Europeo della classe 420. I migliori equipaggi Italiani si sono affrontati per conquistare un posto nei due massimi eventi a livello mondiale della stagione velica giovanile.
La squadra agonistica dello Yacht Club Sanremo si è presentata all’ultima e decisiva selezione con grande concentrazione e determinazione. Gli equipaggi convocati per l’ultimo e decisivo evento erano:
Edoardo Ferraro / Francesco Orlando
Andrea Abbruzzese / Fabio Boldrini
Tommaso Cilli / Bruno Mantero
Helena Zerykier / Giulia Greganti
Francesca Ierardi / Giorgia Taddei
Davide Manica / Eugenio Di Meco

LA REGATA
Venerdì 8 giugno le condizioni meteo avverse con pioggia battente e forti temporali non permettono la disputa di alcuna prova. Qualcuno dei ragazzi organizza una partita a pallavolo in spiaggia sotto il temporale, qualcuno studia per le ultime interrogazioni o maturità e qualcuno intreccia le prime amicizie estive, ma tutte le regate vengono rimandate alle giornate di sabato e domenica.
Il giorno seguente le condizioni meteo sono entusiasmanti, ma oltre il limite per gli equipaggi più giovani con 25 nodi di vento e onda formata e ripida fra 2 e 3 metri. Non c’è più tempo per la spensieratezza del giorno precedente, un pò di ansia nei più piccoli e tanta adrenalina nei più grandi, ma scende in mare!!
Quando il gioco si fa duro …… lo Yacht Club Sanremo conquista tutte le regate della giornata!!
I° prova: Tommaso Cilli e Bruno Mantero 1°
II° prova: Ferraro / Orlando 1° – Cilli / Mantero °2 – Abbruzzese / Boldrini 3°
III° prova: Cilli / Mantero 1° – Abbruzzese / Boldrini 3°
In condizioni proibitive l’equipaggio Cilli / Mantero mette una seria ipoteca sulla regata e quindi sulla qualifica al Mondiale con un 1°, 2°, 1° e balzano in testa alla classifica assoluta.
Gli equipaggi U17 Zerykier/Greganti, Ierardi/Taddei e Manica/Di Meco non mollano e lottano con tutte le loro forze per chiudere al meglio una giornata molto difficile.
Domenica; le condizioni sono completamente opposte. Giornata estiva, vento leggero ed instabile. Il comitato di regata riesce a portare a termine solo una prova, ma la gioia al rientro a terra è indescrivibile!
Helena Zerykier / Giulia Greganti e Francesca Ierardi / Giorgia Taddei sono rispettivamente 2° e 3° nella ranking nazionale U17 femminile e conquistano l’accesso al Campionato del Mondo a Newport (USA)
Nella Classifica assoluta il dominio dello Yacht Club Sanremo e totale. Tommaso Cilli e Bruno Mantero vincono tutto, 1° assoluti, 1° U19, 1° U17 e raggiungono una doppia qualifica sia per il Campionato del Mondo (Newport -USA) sia per il Campionato Europeo (Sesimbra – Portogallo).
Inossidabili e sempre concentrati, Andrea Abbruzzese e Fabio Boldrini 2° assoluti nella regata di Senigallia conquistano anche il 2° posto assoluto nella Ranking nazionale e partiranno per Newport con grandi aspettative.
A causa di una squalifica di troppo l’equipaggio Ferraro/Orlando, il più titolato della flotta, purtroppo non centra la qualifica nonostante la vittoria nella 2° prova, ma rimane sempre un punto di riferimento assoluto.
Ottimo risultato anche per l’equipaggio Davide Manica / Eugenio Di Meco che per la prima volta hanno affrontato le dure selezioni nazionali nella classe 420.
Un altro capolavoro dell’allenatrice argentina Fernanda Sesto e dell’allenatore Davide Vignone che hanno saputo dirigere una squadra eterogenea ottenendo il massimo da ognuno di loro e creando una squadra compatta che porterà nuovamente lontano per il mondo il nome dello Yacht Club e della Città di Sanremo.