Leopoldo “Leo” Dimasi, 30enne originario di Bordighera, dove visse sino all’adolescenza, è morto per le conseguenze di un incidente stradale verificatosi il 4 aprile di un anno fa, alle porte di Paravati, frazione di Mileto (Vibo Valentia). Leo perse il controllo della sua Volkswagen Polo schiantandosi contro il muro di un ristorante. Finì in coma e su Facebook nacquero gruppi di preghiera.
Leo nella festività dell’Angelo diede segni di risveglio. Iniziò un lungo percorso di riabilitazione e tornò a casa a Natale. Ma di recente si è sentito male per un’emorragia cerebrale ed è purtroppo spirato.
Sulla bacheca di Facebook in queste ore sono apparsi tanti messaggi di cordoglio da parte di chi aveva la fortuna di conoscere ed apprezzare Leo.