La scomparsa di Sandro Caramello il 53enne morto sabato scorso dopo essere precipitato dal quinto piano del condominio dove viveva ha fatto aprire un’indagine alla Procura della Repubblica di Imperia.
L’uomo era stato in ospedale fino a qualche giorno prima della morte. Era tornato a casa ma l’1 giugno era nuovamente stato ricoverato in pronto soccorso e nuovamente dimesso. Sembra che la Procura abbia richiesto l’esame tossicologico sulla salma.