Il Comune di Imperia ha approvato due specifiche proposte avanzate nei giorni scorsi dalla Confartigianato per le attività di acconciatori ed estetiste. Si tratta della deroga alla chiusura obbligatoria, che quindi sarà solo facoltativa, nella giornata di domani 2 Giugno. Inoltre nel periodo estivo, compreso tra il 2 Giugno ed il 26 Agosto, sarà possibile tenere l’esercizio aperto tra le 8 e le 22, fermo restando i limiti giornalieri e settimanali.
“Siamo soddisfatti dell’accoglimento, da parte del Comune di Imperia, delle nostre richieste – ha detto Vincenzo Lesci, a nome della Confartigianato – Si tratta di deroghe che vanno incontro alle istanze che abbiamo ricevuto da alcune nostre imprese. L’obiettivo è infatti quello di aumentare l’offerta a favore della clientela in giornate in cui si prevede una particolare affluenza e richiesta per le attività coinvolte. Inoltre, ampliando l’orario serale nel periodo estivo, si potrà fornire un servizio a tutte le persone che di giorno andranno al mare e la sera si vorranno recare presso acconciatori o estetiste. In questa maniera, oltre ad aiutare le aziende e ad andare incontro alle esigenze dei clienti, si potrà fornire un’immagine turistica più accogliente”.
L’ordinanza è stata firmata dal sindaco Carlo Capacci, dopo l’accoglimento delle istanze avanzate da parte dell’Assessore al Commercio Maria Teresa Parodi. Nelle scorse settimane un’azione simile era già stata attuata dalla Confartigianato con il Comune di Taggia che, anche in quel caso, ne aveva accolto le istanze.