La Giunta comunale ha dettato l’atto di indirizzo per la stesura del nuovo regolamento che disciplinerà la realizzazione dei Dehors nella nostra città ecco i punti trattati:

a) articolare il regolamento differenziando le tipologie di dehor assentibili in base alle zone della città, in base alla larghezza del marciapiede e alle caratteristiche tecniche delle singole Vie e Strade, con particolare attenzione al Centro Storico;

b) nella tipologia di dehor parzialmente chiuso, preferire la tipologia di cui alle immagini allegate (parte integrante), con struttura metallica color antracite o simile, paratie laterali e copertura in vetro (anche color fumè). L’altezza delle paratie può superare l’attuale limite di m.1,50;

c) non consentire l’utilizzo di coperture e paratie in materiale plastico, optando per soluzioni innovative in tessitura e vetro;

d) non consentire, nelle zone di maggior pregio, arredi in materiale plastico;

e) preferire perimetrazioni e paratie non occlusive della visuale e/o trasparenti;

f) qualora il perimetro del dehor comprenda o sia limitrofo ad aiuole pubbliche, addossare

l’onere della pulizia e della cura della stessa al concessionario;

g) di subordinare i rinnovi delle concessioni all’adeguamento estetico e dei materiali, entro

ragionevole lasso di tempo. La rimozione/sostituzione di materiale plastico deve avvenire

con priorità;

h) non consentire dehors con indicazioni di prodotti commerciali;

i) coordinare i dehor, per colore e stile, con l’arredo urbano presente,

2) DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4, del T.U.E.L. approvato con Decreto Legislativo n. 267 del 18 agosto 2000.