Attenzione particolare alla sanità e al processo di privatizzazione dell’ospedale Saint Charles. Sono i punti salienti del programma elettorale di Liliana Bocca, candidata in appoggio della Lista “Progetto Bordighera” del sindaco Giacomo Pallanca.
“Ho deciso di candidarmi – spiega Bocca – perché ritengo che sia compito di ciascuno  di noi portare un contributo nella società mettendo a disposizione la propria esperienza e le proprie capacità per realizzare progetti atti a migliorare la vita di tutti”.
Liliana Bocca, 46 anni, sposata con 4 figli, è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Genova e presso la stessa facoltà si è specializzata in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo. Dopo la specializzazione  ha lavorato presso l’ambulatorio di endocrinologia dell’ospedale Galliera di Genova e, successivamente ,presso il reparto di medicina interna dell’ospedale Saint Charles di Bordighera.
Al momento svolge attività libero professionale presso il suo studio privato a Bordighera e presso l’Istituto “il Baluardo” di Genova.
“Il mio interesse, in qualita’ di medico, – prosegue Bocca –  è rivolto in modo particolare alla sanita’ e quindi al processo di privatizzazione dell’ospedale di Bordighera, la cui chiusura è stata scongiurata solo grazie all’ intervento  della Regione Liguria nella persona dell’Assessore alla Sanità Sonia Viale.
Il mio impegno punterà al sostegno della procedura avviata  e al monitoraggio dell’utilizzo delle risorse economiche derivati dal canone di locazione del subconcessionario a favore delle attività sanitarie territoriali del distretto sanitario intemelio”.