La Rari Nantes Imperia pareggia contro il Prato nel big match di Serie C, per 11-11. I ragazzi di Pisano mantengono saldamente la testa della classifica con undici lunghezze proprio sui toscani.
Alla Cascione prende vita un incontro maschio, combattuto, senza risparmio di colpi ma sempre leale. Dopo il vantaggio ospite, sono capitan Rocchi e Durante a colpire dalla distanza. Nel mezzo Somà spara sulla traversa un penalty e, nonostante il gol di Corio, Prato riagguanta il punteggio.
Ancora il centroboa imperiese, nuovamente straordinario con un pokerissimo, suona la caricaseguito dalle segnatura di Durante e Capitan Rocchi.
Prato però non molla la presa e si rifà sotto trovando il pari a pochissimi secondi dalla sirena. Gli ultimi sette minuti sono accesissimi: i toscani vanno avanti per tre volte ma Imperia riesce sempre a rispondere. Dapprima un siluro di Taramasco ristabilisce la parità, poi si sblocca bomber Somà ed, a otto secondi dal termine, Corio firma il definitivo pareggio.
Per la prima volta in campionato la Rari non trova la vittoria ma ottiene comunque un ottimo pareggio contro l’avversario diretto che saputo sfruttare maggiormente le situazioni di superiorità numerica. Al termine del campionato mancano quattro partite ed ai giallorossi basta un punto per centrare la promozione.
Appuntamento alla Cascione il 9 giugno per la sfida contro Aragno.

TABELLINO
R.N.IMPERIA – AZZURRA NUOTO PRATO 11-11

(3-3; 4-2; 1-3; 3-3)
IMPERIA – Amoretti, Merkaj E., Merkaj R., Ramone, Giostra, Taramasco 1, Durante 2, Corio 5, Ravoncoli, Somà 1, Rocchi cap. 2, Kovacevic, Merano. All.: Pisano
PRATO – Antonini, Cerbai 3, Giulietti, DellaGiovampaola, Cucetti 1, Berni, Chiari 1, Grandini, Gregolon, Brachi 1, Scali 2, Calamai 1, Pontillo 2. All.: Magi
NOTE: espulso Brachi (P) secondo art. 21.13 nel terzo tempo; Superiorità Numeriche Imperia 0/7 + due rigori (uno trasformato e uno fallito); Prato 5/7