A Sanremo 7 persone sono state colpite dal “Daspo urbano”, allontanate per 48 ore dal luogo in cui bivaccavano e sanzionate per un importo da 100 a 300 euro. Si tratta di 5 italiani (tra cui una donna) e 2 rumeni sorpresi ad essere sdraiati su panchine o a bivaccare in zone del centro e nei giardini delle Carmelitane. La Municipale ha controllato anche i giardini Medaglie d’Oro, via Matteotti, la zona della stazione ferroviaria e l’area del casinò, come scrive Daniela Borghi su “La Stampa”.