Approvata in Consiglio regionale la legge del MoVimento 5 Stelle per favorire la nomina a scrutatori di persone indigenti o disoccupate nelle elezioni regionali liguri.
“Un grande successo e un passo avanti per la democrazia – commenta Fabio Tosi, primo firmatario della Pdl – che arriva dopo mesi di tira e molla in aula e in commissione e consentirà di dare una piccola ma importante possibilità a migliaia di liguri che vivono in stato di indigenza o si trovano alle prese con un periodo di disoccupazione. Si tratta di uno strumento di sostentamento sociale in un momento di grave crisi economica per il nostro territorio che, oltre a dare una boccata d’ossigeno a chi si trova in difficoltà, consentirà di garantire una presenza consistente degli scrutatori ai seggi in tutti i comuni della regione. Parliamo di oltre 7mila posti disponibili come scrutatori nelle 1.789 sezioni liguri, molte delle quali hanno rischiato di essere scoperte.”