Oltre alla retrocessione al Campionato di Eccellenza, la società è stata condannata dalla Commissione Accordi Economici presso la Lega Nazionale Dilettanti, al pagamento di diversi emolumenti nei confronti di Nicola Antonio Caserta, collaboratore della gestione sportiva e di due giocatori, Lorenzo Mechetti e Alessio Rosato.
Complessivamente la società rossonera deve ai tre ricorrenti la somma di 17.722.58 €. La società ha trenta giorni di tempo per comunicare al Dipartimento Interregionale i termini dell’avvenuto pagamento.