L’ex comandante provinciale dei Carabinieri di Imperia, Luciano Zarbano, con l’accusa di abuso di ufficio in concorso, è stato condannato ad un anno di reclusione. L’inchiesta riguarda il presunto mancato ritiro della patente da parte dei Carabinieri a Gianfranco Cabiddu, ex Carabiniere in congedo, marito dell’ex procuratore di Imperia, Giuseppa Geremia, in seguito a un’infrazione al codice della strada in Sardegna. Essendo finiti i punti patente, l’infrazione gli sarebbe costata il ritiro del permesso di guida.