Sono Sanstevese ed Unione Sanremo, rispettivamente a livello maschile e femminile, le squadre vincitrici nel 2018 dello Scudetto di calcio a 11 del Principato di Seborga. La società del Presidente Marco Proto ha infatti trionfato nella classifica a quattro squadre basata sugli scontri diretti di Prima Categoria con Don Bosco Vallecrosia, Bordighera e San Bartolomeo mentre le ragazze di mister Licalsi hanno invece ottenuto la vittoria proprio all’ultima giornata di Serie C contro il Vado in una gara che oltre a sancire la conquista del campionato ligure ha anche assegnato loro lo scudetto seborghino a scapito delle rossoblù, campionesse uscenti, e del Baia Alassio. Sempre Unione Sanremo e Vado si sono spartite rispettivamente Supercoppa e Coppa femminile del Principato mentre a livello maschile i due trofei sono andati a Cervo ed Andora tramite le gare di Seconda Categoria.
Grande equilibrio anche nelle classifiche dei marcatori con Simone Fiore del Don Bosco che ha conquistato sul filo di lana la graduatoria maschile e la coppia Elisa Cerato (U.Sanremo)-Michela Levratto (Vado) che si è aggiudicata ex aequo quella femminile.
Assegnati così dalla Federazione di Seborga tutti i trofei nazionali di calcio a 11 e gran parte di quelli di futsal previsti per il 2018 mentre restano ancora senza detentore il Campionato di calcio a 5 maschile, tuttora in corso a Lucca, nonché Coppa e Campionato della categoria Open che vengono giocati nell’arco dell’anno in collaborazione con l’Associazione Spes Onlus di Ventimiglia.

“Desideriamo ringraziare – ha commentato il DS della Federazione seborghina Matteo Bianchini – tutte le squadre che hanno partecipato alle nostre iniziative del calcio a 11 ed in particolare Marco Proto Presidente della Sanstevese, il Direttore Sportivo del Don Bosco Maurizio Brogna, il Presidente Antonio Laganà del Bordighera nonché gli amici Riccardo Amoretti, Marco e Roberto Iannolo del San Bartolomeo. Per le attività con le squadre di Seconda Categoria siamo grati ancora una volta a Denis Muca del Cervo, Alfonso Lo Re dell’Andora e Gianpaolo Minasso del Riva Ligure. A livello femminile ringraziamo poi Antonio Castagna dell’Unione Sanremo, mister Massimiliano Sanna del Vado Ligure, Benedetto D’Orio e Claudio Piccardo allenatori del Baia Alassio. Come sempre ci auguriamo che le iniziative del Principato possano essere state un gradito ‘valore aggiunto’ alle competizioni locali e diamo a tutti appuntamento alla prossima stagione facendo il nostro in bocca al lupo alle squadre che hanno ancora importanti impegni nei playoff!”.