Aveva commesso tre violente rapine nell’ultimo mese ai danni di donne assalite in zona Termini, a Roma: è stato incastrato dalle telecamere del commissariato Viminale e arrestato a Ventimiglia, mentre tentava di espatriare.
La Polizia di frontiera ha fermato Labiedh Abdelhaifidh, 25enne, tunisino irregolare in Italia dal 2013. su un bus partito dalla capitale. Ritenuto particolarmente pericoloso, il 12 aprile ha rapinato una donna bulgara in un ostello vicino alla stazione, rubandole 400 euro, dopo averla gettata a terra. L’uomo ha precedenti per spaccio di droga e reati contro il patrimonio. L’ultimo colpo risulta essere stato commesso il 21 aprile.