Lunedi 23 aprile alle ore 16 appuntamento con la musica lirica al Teatro Centrale di Sanremo.
L’Associazione Ritorno all’Opera presenta “I Tre Tenori” un concerto con le arie e le canzoni più celebri.
Sul palco si esibiranno Manuel Borroi, Alessandro Fantoni e Francesco Tuppo accompagnati al pianoforte dal Maestro Andrea Albertini
“Penso che una vita consacrata alla musica sia una vita consacrata alla bellezza, ed questo è esattamente ciò che ho fatto…. ho consacrato la mia vita alla BELLEZZA”
In semplici ma significative parole pronunciate da Luciano Pavarotti poco prima di morire, sta l’anima di questo concerto Sono ormai 10 anni che ci ha lasciati, ma ancora vivo è il ricordo della sua inimitabile voce, della sua simpatia, della sua contagiosa, irrefrenabile allegria. Questo sarà allora un viaggio musicale attraverso la “sua” musica, dagli esordi prettamente operistici, alle esperienze della musica da camera fino agli ultimi esperimenti musicalmente cross-over che lo hanno avvicinato al mondo della canzone leggera grazie al famoso “Pavarotti and friends”. Assisteremo ad una vera e propria Hit Parade delle immortali melodie scritte per la chiave vocale del tenore che da sempre affascina compositori e pubblico. Certamente alla voce del tenore sono da sempre affidati i momenti, gli stati d’animo, le situazione più coinvolgenti della storia operistica italiana e non solo. Il personaggio del tenore è l’eroe amoroso, è il paladino dei buoni principi morali, dei valori di patria, il conquistatore di donne… .Ecco perché spesso a lui sono dedicate le pagine musicali più trascinanti. Proprio questo andremo a rivivere, attraverso le melodie che sono state cavallo di battaglia dell’indimenticato BIG LUCIANO, voce davvero unica, forse il più grande di tutti i tempi. Proprio lui aveva dato inizio, un po’ di anni or sono alle Terme di Caracalla davanti a migliaia di appassionati, alla tradizione di eseguire questa tipologia di concerti, insieme agli amici Placido Domingio e Josè Carreras, concerto che dimostrò anche ai maligni che a certi livelli la rivalità non esiste, ma esiste l’unico scopo di diffondere la buona musica, di renderla fruibile a tutti, anche ai non addetti ai lavori.

Programma del concerto:
– UNA FURTIVA LACRIMA (da “Elisir d’amore” di G. Donizetti )leggero
– E’ LA SOLITA STORIA DEL PASTORE (Arlesiana di Cilea) lirico
– E LUCEVAN LE STELLE (da “Tosca” di G. Puccini) drammatico
– CZARDA (di V. Monti) strumentale
– LA DONNA E’ MOBILE (da “Rigoletto” di G. Verdi) a 3
– NESSUN DORMA (da “Turandot” di G. Puccini) a 3
– LA VITA E’ BELLA (N. Piovani) strumentale
– L’IDEALE (di F. P. Tosti) leggero
– MUSICA PROIBITA (di S. Gastaldon) lirico
– LA MATTINATA (di R. Leoncavallo) drammatico
– NON TI SCORDAR DI ME (di E. De Curtis) a 3
– OMAGGIO A RONDO’ VENEZIANO (G.P. Reverberi) strumentale
– CANZONE ITALIANA a scelta leggero
– PARLAMI D’AMORE MARIU’ lirico
– GRANADA (A. Lara) drammatico
– FANTASIA NAPOLETANA (autori vari) a 3

Info e prenotazioni 0184 597822 tutti i giorni dalle 16.00 alle 21.00 il giorno dello spettacolo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 in poi.