Luigi Robusto, Generale di Corpo d’Armata dei Carabinieri, sabato 28 sarà insignito della cittadinanza onoraria di Pieve di Teco per una vicenda che lo vide protagonista insieme all’appuntato Bertonasco. Seguendo alcune chiazze di sangue lasciate sulla neve, nel gennaio 1985, catturarono due violentatori stranieri che avevano attirato in una trappola una quindicenne. Robusto incontrerà l’allora adolescente vittima della violenze, oggi 47enne, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.