Foto da pagina Facebook di Mario Capelli Steccolini

Sono sorte polemiche per la copertura di una statua raffigurante il politico e militare tebano Epaminonda a Cario Montenotte, in occasione di un convegno sul dialogo interreligioso organizzato dalla confederazione islamica italiana insieme alla federazione islamica ligure. Il drappo è stato posto dalle due associazioni musulmane. “Nessuna censura. Ho coperto io la statua solo per esigenze cerimoniali e per poche ore. Stonava con l’ambientazione marocchina” spiega all’Ansa Chams Eddine Lahcen, presidente della federazione islamica della Liguria.