Ottant’anni e non sentirli. E così si sono decisi a organizzare una festa per i loro coetanei nati nel 1938. G.B. (noto anche come ‘Cicin’) Roberi, per tantissimi anni colonna dell’Arma Juve e dell’Argentina Arma nonché allenatore di squadre che hanno vinto più di un campionato, e Valentino Bellucci, pittore e scrittore, hanno già mobilitato un bel po’ di amici, alla festa (aperta comunque a tutti) in programma domani, domenica, a Taggia.
Il programma prevede il raduno in piazza Eroi Taggesi per una foto di gruppo, la messa per i defunti alle 11 nella parrocchiale e un pranzo al ristorante Roma di Arma di Taggia alle 12,30. Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere al Bar Emilio di piazza Eroi Taggesi ad Arma. ‘Tutti – dice il popolare Roberi – sono benvenuti e possono partecipare alla nostra festa. Purché abbiano ottant’anni o siano comunque nati nel 1938.
Fra chi ha già aderito, un altro nome storico del calcio di Arma: Armando Cerri. E, ancora, Romeo Sappia (altro ex Arma Juve), Pietro (Piero) Olivieri, già presidente di almeno una decina di società sportive, Vincenzo Martini (padre del musicista Gianni), Flavio Martini (ex difensore). Tutti, per chi li conosce, in splendide condizioni fisiche e attivissimi. Ottant’anni e non sentirli…