Per i bambini e gli adolescenti, Borgomaro e le sue 7 frazioni, si sono trasformate in un luogo dove esiste ancora la possibilità e la libertà di giocare negli spazi pubblici. All’ingresso dell’abitato e delle sette frazioni sono stati posizionati i cartelli con la scritta: “Rallentare, in questo paese i bambini giocano ancora in strada”. Olttretutto la vecchia delibera che vietava il gioco della palla in piazza è stata annullata. Nel centro storico sono anche disponibili un campo di calcetto ed uno di pallavolo, come scrive Ino Gazo su “Il Secolo XIX”.