A Triora si spera ancora che le elezioni comunali del 10 giugno, possano interessare anche il paese per il momento escluso. Lunedì partirà per Roma una documentazione in autotutela mentre la minoranza consiliare sta studiando la possibilità di un ricorso al Tar. Se non ci saranno le elezioni, si potrebbe continuare ad amministrare o presentare le dimissioni con il successivo arrivo del Commissario Prefettizio, come scrive Marco Corradi su “La Stampa”.