Via libera della Regione Liguria a tre bandi a circa 275mila euro di finanziamenti per tre bandi del Feamp-Fondo europeo per gli affari marittimi e pesca. In particolare, con circa 108mila euro saranno finanziati progetti (misura 1.32) per la salute e sicurezza sui posti di lavoro; 100mila euro (misura 1.41.1) per efficientamento energetico e mitigazione dei cambiamenti climatici; 66mila euro circa (misura 1.41.2) per la sostituzione di motori che riducano l’emissione di sostanze inquinanti e che aumentino l’efficienza energetica dei pescherecci. “I bandi – spiega l’assessore regionale alla Pesca Stefano Mai – sono destinati alla promozione della competitività delle piccole e medie imprese del settore pesca e dell’acquacoltura, in particolare per incentivare interventi di innovazione e ammodernamento di attrezzature. I tre bandi, il cui termine per presentare domanda è fissato al 18 maggio, seguono quelli per interventi nei porticcioli e per la commercializzazione dei prodotti da 3,3 milioni di euro, già destinati”.