A Montecarlo venerdì 30 marzo vi sarà la giornata conclusiva del workshop dedicato al programma di composizione digitale IanniX, proposto con successo durante le ultime due edizioni e condotto da Thierry Coduys e Guillaume Jacquemin presso lo Yacht Club.
Alle 19 al Museo Oceanografico, il Printemps des Arts propone un’esperienza mistica: il “Quartetto n. 2” (1893) di Morton Feldman: cinque ore di musica da ascoltare totalmente o parzialmente, con la possibilità di pause culinarie o defezioni prima della conclusione.
Sabato sera (ore 20.30) all’Opera il concerto è dedicato a Charles Ives, pioniere della musica sperimentale. In programma “Three Quarter-Tone Pieces pour deux pianos” del 1924 in cui Ives accorda 2 pianoforti con uno scarto di un quarto di tono. Il risultato è sorprendente: si ha l’impressione di ascoltare una nuova armonia con melodie instabili.

La chiusura di questo lungo weekend domenica (ore 18.00) all’Opera è all’insegna di Mozart e dei suoi concerti per corno con una delle migliori formazioni britanniche, l’Orchestra of the Age of Enlightenment, con il solista Roger Montgomery (corno). Dirige Roger Norrington, specialista del repertorio classico.

Il prezzo medio dei biglietti è 26 euro con possibilità di riduzioni per chi acquista più concerti; biglietti ridotti a 8 euro per gruppi e di 10 euro per giovani fino ai 25 anni, entrata gratuita per i bambini fino ai 12 anni.

Modalità di prenotazione e di acquisto dei biglietti:

12 avenue d’Ostende MC 98000 Monaco, tel +377 97983290; info@printempsdesarts.mc; www.printempsdesarts.mc

VENERDÌ 30 marzo

Workshop IanniX di musica elettronica dal 26 al 30 marzo

9.30 – 12.30 / 13.30 – 17.00, YACHT CLUB, MONACO

19.00 – MUSÉE OCÉANOGRAPHIQUE, MONACO

Morton Feldman/Quartetto d’archi n.2

Quatuor Béla

SABATO 31 marzo

18.30 – THÉÂTRE PRINCESSE GRACE, MONACO

TAVOLA ROTONDA: L’economia e la musica

Relatori:

Sylvia Girel, professore abilitato a dirigere ricerche, sociologo (Aix Marseille Université, CNRS, LAMES, Aix-en-Provence)
Emmanuel Reibel, musicologo
Marc Monnet, conseiller artistique

Mediatore: David Christoffel, musicologo

20.30 – OPÉRA GARNIER, MONACO

La Sequenza de Berio

Luciano Berio/Sequenza IV

Julien Blanc, pianoforte

CHARLES IVES/Three Quarter-Tone Pieces pour deux pianos

Bertrand Chamayou, pianoforte

Tamara Stefanovich, pianoforte

CHARLES IVES/Sonata per pianoforte n. 2, “Concord, Mass., 1840-1860”

Bertrand Chamayou, pianoforte

DOMENICA 1 aprile

16.30 – THÉÂTRE PRINCESSE GRACE, MONACO

INCONTRO: La musica degli illuministi

Emmanuel Hondré, musicologo

18.00 – OPÉRA GARNIER, MONACO

La Sequenza de Berio

Luciano Berio/Sequenza V

David Bruchez-Lalli, trombone

WOLFGANG AMADEUS MOZART/Sinfonia n.33 in si bemolle, K.319

WOLFGANG AMADEUS MOZART/Concerto per corno n. 4 in mi bemolle maggiore, K. 495

WOLFGANG AMADEUS MOZART/Concerto per corno n. 1 in re maggiore, K. 412

WOLFGANG AMADEUS MOZART/Sinfonia n. 36 in do maggiore, « Linz », K.425

Orchestra of the Age of Enlightenment

Roger Norrington, direzione

Roger Montgomery, corno