La Polizia ha arrestato un 44enne sanremese con l’accusa di stalking nei confronti della ex moglie. L’uomo era già finito in carcere per lo stesso reato nel 2016 quando minacciò di uccidersi assieme alla figlia minorenne. Uscito dal carcere nel 2017 ha continuato a perseguitare la ex moglie, violando anche i domiciliari, con insulti, minacce
di ritorsioni e danneggiamenti dell’auto. Lo scorso 18 febbraio, con la propria vettura, vicino del casello di Taggia dell’Autofiori, ha tentato di speronare l’auto dell’ex moglie. Il 44enne ha inseguito sull’autostrada l’ex moglie “stringendola” con manovre spericolate della sua auto.