Anche Sanremo vuole multare chi rovista tra i cassonetti dei rifiuti. La sanzione da 25 a 300 euro, sarebbe stata introdotta nel nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti urbani, che sarà discusso lunedì in Consiglio comunale. “Chi rovista nei cassonetti sono anziani o poveri disperati. Sono il simbolo della crisi. La soluzione non è multarli, la sanzione è una umiliazione: la multa mai verrà pagata” dice il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Paola Arrigoni, che ha presentato un emendamento.