Per la Corte d’Appello di Genova a Sanremo alla casa-nido di piazza San Siro “Pio Più” i bambini venivano maltrattati. Roberta Reginato, 52 anni, e Pamela Pirisi, 29 anni, sono state condannate rispettivamente a 10 mesi e 7 giorni di reclusione, e a 7 mesi e 3 giorni.
E’ stato stabilito un risarcimento di 2 mila euro per ciascun bimbo vittima dei maltrattamenti, 13 in tutto. Per l’accusa a pranzo vigeva la regola di dover terminare tutto quello che c’era nel piatto. Se i bimbi si rifiutavano venivano imboccati a forza, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.