Due ragazzi di 17 anni hanno giocato tra loro alcune partite a calcio-balilla in un locale pubblico, decidendo di mettere in palio un premio in denaro per il vincitore. Uno dei due ragazzi, dopo aver perso, non ha voluto pagare la somma pattuita e l’altro giovane ha subito perso la pazienza, estraendo un coltello e ferendo il contendente a un braccio ed alla schiena, prima di fuggire dal locale. E’ accaduto a Grasse, cittadina della Provenza-Costa Azzurra. La vittima, trasportata in ospedale, è stata giudicata guaribile nel volgere di circa una settimana.