“Dopo le notizie molto preoccupanti legate all’attuazione del Trattato di Caen frutto di un’incredibile sottovalutazione da parte del Governo italiano, con gli eurodeputati Lara Comi e Salvatore Cicu (entrambi iscritti al gruppo del Partito Popolare Europeo) abbiamo condiviso un’importante iniziativa presso la Commissione europea e il Governo italiano per evitare ulteriori mortificazioni alla Liguria, alla Sardegna e all’Italia tutta. I due eurodeputati, già attivi e determinati sulla vicenda, hanno immediatamente preso contatti con il commissario europeo all’Ambiente, agli Affari marittimi e alla Pesca, Karmenu Vella, al quale invieranno già nelle prossime ore una nota sulla questione. L’impegno degli eurodeputati Comi e Cicu si affianca a quello che, subito dopo l’inserimento delle Camere il 23 marzo, sarà avviato da me nei confronti del Governo italiano per evitare di scrivere una pagina vergognosa per gli interessi italiani”. Così dichiara in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia.