A Imperia le 18 famiglie di sfollati del condominio di via Amoretti sgomberato martedì sera, per crepe e strani scricchiolii del pavimento, potrebbero passare la terza nottata fuori da casa, presso parenti o in albergo. Domani il pool di tecnici che sta effettuando i sopralluoghi deciderà se far rientrare o meno i residenti. I tecnici devono chiarire se le crepe sono recenti, provocate dalle ultime piogge, e dal crollo di un muro che ha provocato una frana, o se sono datate e non rappresentano rischi.