Entro domani si conoscerà il destino degli occupanti dei 18 alloggi evacuati a scopo precauzionale in via Ivanoe Amoretti a Imperia, nel timore di un cedimento strutturale. Ieri si è tenuto il sopralluogo dei tecnici inviati da Arte. Lo sgombero era scattato dopo l’intervento dei Vigili del fuoco, chiamati da una residente, preoccupata nel vedere l’innalzamento del pavimento e nel sentire scricchiolii dalle pareti. Due palazzine presentano crepe visibili sui muri perimetrali, come scrive Andrea Pomati su “La Stampa”.