In Liguria, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Toscana domani circolerà il 50% dei treni regionali. Rete Ferroviaria Italiana ha attivato “lo stato di emergenza grave dei piani neve e gelo” su Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Marche. La riduzione si rende necessaria alla luce delle previsioni di nevicate e fenomeni di gelicidio, per garantire una migliore regolarità del servizio ferroviario”.