A Sanremo è partita la raccolta firme per chiedere al Comune di trasformare il tratto di corso Inglesi che dal quartiere arriva all’incrocio con via Isonzo e poi in via Caduti del Lavoro in un percorso a doppio senso. Dopo il cambio di viabilità in via Galilei, i negozianti lamentano il calo degli affari e la “desertificazione” dell’area. I residenti sottolineano l’eccessiva lungaggine del tragitto per arrivare al Polo Nord. Per firmare la petizione basta rivolgersi alla panetteria del quartiere, come scrive Giorgio Giordano su “Il Secolo XIX”.