A Sanremo il mercato delle slot nei bar e nei tabaccai, secondo le rilevazioni 2016 dell’Agenzia per le dogane e i monopoli, vale oltre 36 milioni di euro l’anno, 100.000 euro al giorno. I rappresentanti di categoria sono contrari a una riforma degli orari. Oggi è possibile giocare dalle 9 alle 20. La proposta prevede dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23, per tutelare ragazzi e anziani. La questione è stata affrontata ieri in Comune dalla prima commissione del Comune di Sanremo, come riporta Giorgio Giordano su “Il Secolo XIX”.