In tribunale è iniziato il processo contro due Carabinieri, Fabio Ventura, 35 anni, e Gianluca Palumbo, 40 anni accusati di omicidio colposo per la morte conseguente all’arresto di Bohli Kaies, 26enne tunisino. I due militari erano in servizio a Santo Stefano al Mare. Nel giugno 2013 secondo l’accusa, l’uomo sarebbe stato bloccato a terra con eccessiva violenza fino a impedirgli di respirare, provocandone la morte. Bohli era stato fermato dai carabinieri nel parcheggio di un supermercato, dove spacciava. Nel 2015 il gup Massimiliano Botti decise il non luogo a procedere per i due militari. L’allora pm di Imperia, Roberto Cavallone, presentò ricorso.