A Sanremo nel marzo 2009 era entrato in un alloggio, dov’erano in corso lavori, per dire che erano caduti calcinacci sul suo terrazzo. Ma il vicino di casa con un pugno in faccia gli aveva provocato gravi lesioni. Marco Gambetta, 58enne impresario edile, è stato condannato a 2 anni, con sospensione della pena, subordinata al pagamento di 60 mila euro al commerciante Luigi Viel, 58enne titolare del negozio di cornici “Vigo” in via Roma. Viel riportò la frattura dello zigomo e della parete anteriore della mascella, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.