Un bimbo di un mese e mezzo, colpito da un arresto cardiocircolatorio, è stato rianimato dalla mamma che gli ha praticato il massaggio cardiaco guidata al telefono dal 118. Così il piccolo ha potuto riprendere a respirare. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio all’Oviesse del centro commerciale Fiumara di Sampierdarena. Il piccolo è ricoverato al Gaslini nel reparto di Rianimazione. Determinante per rianimare il piccolo oltre al primo intervento della madre anche quello dei volontari del soccorso della Fiumara muniti di defibrillatore. “Dopo avere adagiato il bimbo su una scrivania ho provato a rianimarlo. Dopo l’appello lanciato dall’altoparlante, è arrivato anche un medico rianimatore. Quando ho visto lui è stato come vedere un angelo: è stato quel medico a ridare la vita a mio figlio” racconta la mamma del bimbo all’Ansa.