GENOVA. Approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, la riapertura, per il 2018 del bando Psr 2014-2020 dedicato al benessere degli animali delle aziende del comparto zootecnico della Liguria, per il 2017.
La misura ha una dotazione finanziaria complessiva per il periodo 2017-2020 di oltre 2 milioni di euro, in particolare di 450mila euro per il 2018.
Per avere diritto al premio, l’allevatore si deve impegnare in attività che, oltre a osservare gli standard obbligatori per legge, puntino sulla qualità dell’acqua, dei mangimi, della stalla e sulla gestione degli animali stessi.
Possono accedere al bando gli allevatori di bovini, ovini, suini, caprini e avicoli.
Il premio va da un massimo di 300 euro per bovino, a 280 per i suini e 230 per ovicaprini e avicoli.