La ricostruzione dei fatti presentata dalla minoranza è vergognosa oltre che sbagliata. Su questa materia Regione Liguria non ha competenze. Le opposizioni fanno disinformazione fatta sulla pelle dei lavoratori e sul delicato tema del trasporto disabili: la buttano in politica in modo vergognoso, forse pensando di recuperare qualche voto.

È indispensabile ricordare che la vicenda dei lavoratori della Tundo per il trasporto disabili porta il “marchio di fabbrica” delle precedenti amministrazioni locali di centrosinistra, evidenziando, ancora una volta, l’incapacità di amministrare negli anni da parte del Partito Democratico. La Giunta Toti si è preso l’impegno di monitorare e coordinare Comune e Città Metropolitana, affrontando questa come molte altre vertenze che abbiamo ereditato.

I tavoli tecnici di Comune e Città Metropolitana, che il Pd definisce ‘inutili’, stanno elaborando il bando di gara. A dicembre scorso ho convocato il tavolo tecnico-politico, in cui ho confermato le risorse economiche disponibili, in linea con gli anni precedenti. Nella riunione odierna ho assunto l’impegno a fare nuovamente il punto della situazione la prossima settimana insieme a Comune di Genova e Città Metropolitana. Il mio impegno è massimo per sollecitare tutti i soggetti istituzionali coinvolti e la tempistica dello stanziamento delle risorse a livello statale (in ritardo) e regionale non impedisce di procedere con gli atti.