Ventimiglia| Un gruppo di genitori della scuola media Cavour di Ventimiglia Alta sta protestando da questa mattina alle 8.30 davanti all’ingresso dello stabile che ospita l’istituto.

La questione è ben nota: la dichiarazione di inagibilità del plesso scolastico obbligherà dal prossimo 19 febbraio il trasferimento degli alunni nelle altre scuole cittadine, si parla di circa 170 alunni, eloquenti i due striscioni esposti che hanno scritto “Non sono i nostri bambini a dover pagare per la vostra negligenza Urgenza? Pericolo imminente o solo lavori di messa in sicurezza?” E un altro “La nostra scuola è così oggi ed era così anche ieri” I genitori stanno raccogliendo delle firme per una petizione di cui vi riportiamo in foto il testo scritto. Se non dovesse bastare i genitori sono anche disposti a restituire le tessere elettorali.

Questa mattina il dirigente scolastico Costanza ha incontrato il provveditore regionale e incontrerà anche l’assessore Gabriele Campagna.