A Imperia in una casa in Strada Colla, tra Caramagna e il Monte Calvario, cinque persone, tra cui tre ragazzini, sono finite in ospedale dopo essere stati intossicati dalle ceneri di un barbecue. La più grave è la mamma, Antonella Reforzo, 49 anni, finita in camera iperbarica. I genitori hanno allertato i soccorsi dopo aver avvertito giramenti di testa e nausea. La famiglia avrebbe mangiato cibi alla griglia ed alla fine è probabile che il barbecue non sia stato spento del tutto, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.